fbpx

feesblog

Come funziona Cashback di stato. Tutto quello che devi sapere

Come funziona il cashback di stato? Molte persone si sono poste questa domanda nell'ultimo periodo. Oggi cercheremo di far un pò di chiarezza su questo argomento molto gettonato.

Con il termine Cash-Back, dall'inglese "Soldi che ritornano", è una formula con la quale si restituisce una percentuale della somma pagata. Ad esempio se spendo 100 euro e la percentuale del cashback è pari al 10%, mi verranno restituiti 10 euro.

Il decreto del Ministero dell’Economia 156/2020 conferma il debutto dei “Cashback” e “Super Cashback”, strumenti pensati dal Governo per incentivare i pagamenti tracciabili nelle transazioni commerciali. Fondamentale per accedere ai benefici del Cashback e Super Cashback sarà l’app “Io”, la quale sarà accessibile attraverso l’identità digitale pubblica SPID. All’interno della stessa app sarà possibile comunicare il codice IBAN su cui ricevere i rimborsi.

Il Cashback di Natale, come funziona e tutto quello che devi sapere

Il decreto citato conferma il debutto sperimentale del cd. “rimborso di Natale”, che funziona per tutte le spese sostenute dall'8 al 31 Dicembre sarà erogato nel mese di febbraio 2021, presso gli esercenti, non e-commerce, e pagate con moneta elettronica (carte di credito e applicazioni). Per ottenere il bonus del 10% sottoforma di accredito sul conto corrente sarà necessario effettuare almeno 10 operazioni, ognuna delle quali di valore inferiore a 150 euro - per un massimo di 1500 euro, a persona.

Cashback dal 1° Gennaio 2021

Avete completato tutti il vostro Cashback di Natale? Ora scopriamo come funziona il Cashback di stato della seconda fase.

L’operazione Cashback vera e propria prenderà il via il 1° gennaio 2021, funziona con le stesse modalità del cashback di Natale e programmato fino a giugno 2022. Il meccanismo prevede un rimborso pari al 10% delle spese sostenute per i contribuenti persone fisiche che in un semestre compiono almeno 50 operazioni mediante carte di credito, debito o altri strumenti di pagamento tracciabili come le apposite app, con un rimborso massimo semestrale previsto di 150 euro. Come per il cashback di Natale, le transazioni di importo superiore ai 150 euro verranno ricondotte a tale soglia. Anche in questo caso, le spese sostenute online resteranno escluse dal meccanismo di restituzione. I rimborsi saranno accreditati entro 60 giorni dal termine di ciascun semestre.

 

Sempre dal 1° gennaio 2021 sarà possibile partecipare al cd. “Super Cashback”, un premio di 1.500 euro per i primi centomila aderenti che effettueranno il maggior numero di transazioni elettroniche in un semestre; i rimborsi saranno accreditati entro 60 giorni dal termine di ciascun semestre.

Oltre agli incentivi di cui sopra, dal 1° gennaio 2021 sarà operativa la Lotteria degli scontrini per la quale usare l'app fees semplificherà la raccolta degli stessi, tenendo traccia oltre che delle proprie spese e delle garanzie sui prodotti, degli scontrini ricevuti e vincere premi in denaro.

Se sei interessato a sapere di più della Lotteria, leggi questo articolo.